news24557

CAMPANIA: LA NOMINA Di PECCI A CONFINDUSTRIA E’ UN’OTTIMA NOTIZIA PER TUTTA REGIONE”

“La nomina di Costanzo Jannotti Pecci quale presidente di Confindustria Campania e’ un’ottima notizia per tutta la regione e per il suo tessuto imprenditoriale. A lui vanno i miei piu’ sinceri complimenti e l’augurio di buon lavoro: la nostra Campania ha bisogno di persone competenti come il neo presidente per difendere e valorizzare le peculiarità di un territorio troppo spesso vittima di sé stesso e delle sue assurde logiche”.

 


bandiera-grecia

GRECIA: “IN OGNI CASO DA DOMANI L’EUROPA SI GUARDI ALLO SPECCHIO E PENSI A NUOVO CORSO”.

“Qualunque sia il risultato del referendum greco, l’Europa, da domani, deve cambiare. È evidente che se siamo arrivati a questo punto è perche’ il processo comunitario inteso esclusivamente come rigore e rigidita’ ha fallito. L’Europa si guardi allo specchio e pensi a un nuovo corso: l’Italia e il governo Renzi devono dirci da che parte stanno. Il popolo greco è diviso in due esattamente come il popolo europeo”.


violenza

VIOLENZA SESSUALE: NESSUNO SCONTO DI PENA PER CHI COMPIE SIMILI ATTI

“Ottimo lavoro delle Forze dell’Ordine che hanno fermato il presunto responsabile dell’atto di violenza sessuale ai danni di una ragazzina in una zona centrale di Roma. Di fronte a simili tragedie che segneranno per sempre la vita di una giovane donna credo sia necessario avere un atteggiamento fermo e determinato che non contempli nessuno sconto di pena, dando ai responsabili condizioni e pene irreversibili, esattamente come lo sono i danni e il dolore delle loro vittime. In questo Paese la certezza della pena, troppo spesso, è un optional che avvantaggia soltanto chi delinque”.

TORTURA-esposas

TORTURA: VALUTIAMO MODIFICHE, NON PRESTIAMO IL FIANCO A CHI STRUMENTALIZZA

Il sostegno e la difesa delle donne e degli uomini in divisa fanno da sempre parte del nostro Dna e proprio al fine di evitare qualsiasi strumentalizzazione da parte di alcune forze politiche, ma soprattutto per tutelare senza possibili fraintendimenti l’operato delle forze dell’ordine, e quindi la sicurezza dei cittadini, credo sarebbe opportuno pensare ad alcune modifiche al ddl che introduce il reato di tortura. [continua]